5510LC PIR HT (Low Cost)

Rivelatore di infrarossi senza fili

Questo apparecchio è un rivelatore volumetrico che rileva un intruso in movimento nell’area protetta captandone parametri fisici tipici della persona, prevalentemente la differenza di temperatura del bersaglio in movimento rispetto allo sfondo. Ne consegue un rivelatore di intrusione affidabile, basato su tecnologie ampiamente note e diffuse.

Caratteristiche di impiego
Protezione volumetrica antiintrusione di grandi ambienti all’interno di un locale, fino a 6x12 m circa.

Caratteristiche di installazione
L’assenza di vincoli di cablaggio favorisce il posizionamento corretto, che è fondamentale per il buon funzionamento di questi apparecchi. Essi si fissano a parete, possibilmente in un angolo adatto del locale, a circa 2,2m di altezza. Porre attenzione alle regolazioni, che devono essere adeguate all’ambiente da proteggere (Sensibilità PIR - Conteggio impulsi - Compensazione di temperatura - Esclusione led).

Dimensioni (h×l×p)
160×86×48,7 mm

Peso
0,16 Kg

Classe ambientale
2 - Interno

Box
ABS

Alimentazione
3 pile AA 1,5V, che consentono una autonomia di circa due anni con un utilizzo normale. L’autonomia diminuisce anche sensibilmente in aree molto frequentate.

Autoprotezione
Segnalazione dell’apertura dell’apparecchio.

Trasmissione radio
Doppia frequenza contemporanea DualBand secondo norme CE. Portata adeguata all’impiego.

Controllo e test
Quando l’apparecchio è in TEST si ha conferma led della rilevazione ad ogni movimento umano. Con sistema operativo il test avviene provocando un allarme e verificandone la ricezione in centrale.

Funzionamento
L’apparecchio é normalmente attivo e le regolazioni devono essere tali da segnalare una persona che entra nel locale protetto dopo circa tre passi. Dopo ogni allarme vi è un periodo di blocco del funzionamento per ridurre i consumi. L’apparecchio segnala inoltre la manomissione, lo stato di esistenza in vita (supervisione) e la pila scarica: questi aspetti sono evidenziati in centrale.

Funzione doppio allarme
L’apparecchio può trasmettere uno o due allarmi consecutivi entro un certo tempo e con codice diverso. Questo consente di programmare il rivelatore in AND con sé stesso sulla centrale, riducendo ancora la possibilità di allarmi impropri.

Segnalazioni locali dell’apparecchio
Pir HT dispone di led di allarme/test (escludibile), che segnala anche le pile scariche lampeggiando velocemente per alcuni secondi.